9 ottobre 2014

COPPA CON SEMI DI CHIA, MORE E YOGURT








Ho sperimentato da poco i semi di chia, questi piccoli semini di origine centro-sudamericana.
Come al solito ne sento parlare su internet, leggo qualche notizia a riguardo e quando vado al super me li trovo li davanti...è come un raptus, afferro il sacchettino e lo infilo nel carrello! Di sicuro a casa ho salvato sul pc qualche dritta per la loro preparazione...
Ma cosa sono questi minuscoli semini? Sono annoverati tra i "supercibi", quegli alimenti che sono ricchi di proprietà nutrizionali: hanno un alto contenuto di calcio e di omega3, vitamina C, ferro e potassio, aminoacidi. Non contengono glutine e fanno bene all'apparato cardiovascolare.
Hanno un sapore neutro e possono essere usati nelle preparazioni dolci e in quelle salate.
Lasciati in ammollo in frigo una notte intera in qualche liquido tipo l'acqua o un latte anche vegetale,  formano un gel con potere addensante...ed è da qui che ho preso spunto per prepararmi la colazione di domani mattina!




Qui troverete altre importanti informazioni sui semi di chia e sul loro uso. Attenzione alla quantità, non bisogna eccedere per evitare problemi di gonfiore intestinale!



8 ottobre 2014

TORRETTE DI MELANZANE









Con la convinzione di prolungare un'estate che, qui, in realtà non è mai arrivata mi sono ritrovata con le ultime amate melanzane e della mozzarella di bufala...io le melanzane le ho tagliate ma la mozzarella era pochina! Interstardita nel prepararmi una bella teglia fumante di melanzane al forno ho recuperato tutti i tipi di formaggio che avevo in frigo...lo ammetto, sottilette incluse. Ma di questi tempi non si butta niente e il recupero è sempre cosa buona! E anche per stasera la cena è pronta!


6 ottobre 2014

COCONUT MILLIONAIRES BARS...ossia le barrette Millionaires riviste e veloci!











I Millionaires Bars si preparano usando come base lo shortbread, la crema di caramello si prepara bollendo per 3 ore il barattolo del latte condensato, la cioccolata di copertura prevede lo scioglimento di cioccolato fondente o al latte con dell'olio o da solo...niente di difficile ma se in casa non ho nulla degli ingredienti elencati come mi arrangio?
Mia nonna diceva "ad ogni buon soldato ogni arma è buona", che poi è l'arte del sopravvivere e del sapersi adattare alle varie situazioni...così ho deciso che i miei Millionaires sarebbero stati diversi, facili e lussuriosi! Certo, l'uso di preparati è una scappatoia comoda ma talvolta serve proprio quella...per rifarli seguendo la ricetta originale c'è sempre tempo!






7 agosto 2014

LO SMOOTHIE VEGAN: PESCA E LATTE DI MANDORLA














Conoscete qualcosa di così buono come il latte di mandorla?!
Oggi, viste le numerose pesche che profumano la cucina, ho preparato uno degli spuntini che più preferisco, lo smoothie, con un ingrediente che ho iniziato ad apprezzare solo da poco tempo, il latte di mandorla.
Facile e veloce e vegan, visto che ultimamente mi sto interessando alla cucina senza derivati di origine animale.
Provatelo! Pesche e latte di mandorla sono un connubio delizioso e ci vogliono 5 minuti di tempo per prepararlo con 2 ingredienti!

4 agosto 2014

ZUCCHINI VEGAN












La prima volta che ho assaggiato tofu e seitan avevo 21 anni e devo dire che per un bel periodo ho continuato ad usare questi due ingredienti, il punto a sfavore è che 20 anni fa per reperirli dovevo fare un bel po' di strada e cercare nei negozi bio e anche il prezzo era un po' troppo elevato, probabilmente, questo è stato il motivo per cui ho smesso di farne uso.
Ora il tofu e il seitan li trovo nei più comuni supermercati ad un prezzo accessibile e ho deciso di ricominciare ad usarli in primis perché mi piacciono e poi anche perché sono valide alternative nella nostra alimentazione. Ultimamente mi sono interessata molto ai vari blog vegani e sono ricchi di informazioni e ricette interessanti.
Oggi vi propongo la mia ricetta per le zucchine vegan, senza prodotti di origine animale...le ho testate  in famiglia e mi hanno confermato che sono buone, quando a mio figlio ho fatto la fatidica domanda "posso rifarle allora?" "certo" allora vuol dire che hanno passato il test e di questo ne sono felice, un modo come un altro di fargli mangiare alimenti sani ma gustosi senza uova e senza latticini!

2 agosto 2014

LA SASSY WATER OVVERO L'ACQUA DETOX!










Non fa bene ma io non sono una che beve molto...parlo di acqua ovviamente! Per abituarmi a questa sana abitudine le provo tutte: mi preparo la bottiglia da finire in 24 ore in frigo...e li la lascio, conto i bicchieri che bevo in un giorno e dopo il terzo ho già perso il conto, metto il timer sul cellulare per ricordarmi di bere e puntualmente lo spengo e non bevo, scarico duecentoventiquattromila app che mi dicono "devi bere" e io le ignoro perché più mi dicono che devo far qualcosa meno lo faccio...
Io mi impegno ma davvero non riesco sempre a raggiungere la quantità d'acqua che mi sono prefissata...poi mi arriva all'orecchio questa idea delle acque detox fatte in casa: belle da vedere, fresche e profumate, naturali...e in particolare questa Sassy Water che prende il nome dalla sua ideatrice, la nutrizionista americana Cynthia Sass appunto, io l'ho trovata qui!










31 luglio 2014

HOMEMADE GELATO















Io sto al gelato come l'ape sta al miele, lo consumo in qualsiasi mese dell'anno!
Rapita dalla sua rassicurante cremosità ho acquistato una gelatiera semiprofessionale e ho iniziato a sperimentare...alla fine ho trovato una giusta misura per fare il gelato a casa che mi regali soddisfazione. Usando solo panna, latte e zucchero semolato ottengo si un buon gelato naturale ma non abbastanza cremoso e vellutato. Alla fine ho scoperto il guar,il destrosio o il glucosio e il latte in polvere....ed ecco qui il gelato cremoso che volevo! La prossima tappa è la farina di semi di carrube!







28 luglio 2014

CHEESECAKE CON CRANBERRY








Amo il cheesecake e i miei colleghi lo sanno...si presenta sempre così bene, si arricchisce della frutta fresca, del cioccolato, del caramello...così vellutato anche da solo, senza farcie...la ricetta è quella che uso solitamente di Giallo Zafferano salvo qualche piccola variante, per esempio non l'ho glassato in superficie con la panna acida ma l'ho inserita direttamente nell'impasto, nella base ho omesso lo zucchero che è già presente nei biscotti...il topping è la marmellata di cranberry, buona come lo sono tutti i frutti di bosco!








8 luglio 2014

GELATO CON 1 INGREDIENTE E SENZA GELATIERA









Questo gelato - non gelato sta spopolando da un po' sui vari blog di cucina! Si fa con un solo ingrediente e senza gelatiera e questa idea già invoglia a farlo...ho voluto provarlo e questo è stato il risultato: un gelato effettivamente cremoso e facilissimo da fare! Certo deve piacervi il gusto alla banana ma ho letto che si può fare anche con il mango o aggiungendo altri tipi di frutta quindi quando proverò le varianti vi farò sapere del risultato...
Un'ultima cosa: usate banane ben mature.



12 giugno 2014

AGGIORNAMENTO...

C'è qualche novità, c'è qualcosa di nuovo che mi sta frullando in testa! Da un po' manco qui ma è perché sto cercando di riorganizzare il blog, sto cercando di capire come dare spazio ad altre idee...e sopratutto cerco di capire se vale la pena farlo! Quando pochi mesi fa ho dato vita a questo spazio l'idea era quella di condividere le ricette di casa mia e dei miei colleghi e amici...ma mi piace pensare che il blog sia uno spazio aperto e in movimento continuo, nulla di statico, nulla di chiuso...come d'altra parte siamo noi! Mi piace pensare che rifletta i vari momenti di vita e le cose che ci incuriosiscono, niente di stravolgente eh!
Quindi: stay tuned! 
A presto!!

19 maggio 2014

PANNA COTTA CON AGAR AGAR














Si lo so, si usa da sempre...ma ci credete che solo il nome mi fa desistere dal preparare pietanze che la contengono? Insomma, come si fa a chiamare la gelatina "colla di pesce"...aggiungi pure che è di origine suina...poi, all'improvviso l'anno scorso, la scoperta! Si, quella dell'acqua calda per me che arrivo sempre tardi! Avete mai provato l'agar agar per la panna cotta? Io ci ho provato e posso dire di aver trovato la sostituta ideale!









Ingredienti:

  • 500 gr panna fresca per dolci
  • 30 gr di zucchero semolato
  • 2 gr agar agar
  • bacca di vaniglia, se volete










6 maggio 2014

CIAMBELLA AL CACAO, PISTACCHI E FONDENTE








Ok, forse non è proprio la stagione giusta per parlare ancora di cacao e cioccolato fondente e pistacchi...ma nella dispensa proprio questi ingredienti mi ritrovo! Facciamo che sia l'ultima ricetta un po' invernale...anche perché a casa mia cioccolato e pistacchi me li ritrovo tutto l'anno!















7 aprile 2014

RATATOUILLE DI FRAGOLE SU MOUSSE DI PISTACCHIO E FRUTTI DI BOSCO CON CIALDE CROCCANTI




Volevo servire le fragole in modo diverso...tutto è nato da questo pensiero fisso e mi son messa alla ricerca di qualche idea...l'ho trovata imbattendomi nel re-cake di marzo e nel bellissimo Bosco Parrasio. Ho preso a prestito la loro mousse con una minima variante: la crema che avevo in casa era una crema di pistacchi e cioccolato bianco, ho usato la confettura di frutti di bosco senza zucchero...ho ridotto la quantità totale dello zucchero della ricetta della mousse in quanto la crema suddetta conteneva già zucchero e non volevo un gusto troppo dolce. Vi riporterò la ricetta come descritta dalla bravissima Cristina e le varianti che ho dovuto fare io.

25 marzo 2014

POUND CAKE, MELE E CANNELLA









Il Pound Cake prevede che il peso degli ingredienti usati sia uguale, quindi un pound di farina, uno di burro, uno di zucchero e uno di uova...si, lo so, è una bomba ma vale la pena provarlo, la sua morbidezza vi conquisterà! Inoltre le dosi usate vi permetteranno di sfornare due dolci e quindi uno lo mangiate subito e l'altro lo infilate nel freezer perché ben si presta ad essere congelato...oppure lo regalate! Una volta cotto si conserva via dall'aria per giorni, lo potete decorare con dello zucchero a velo o, come nel mio caso, con delle coperture diverse: ho provato un frosting al formaggio per il dolce consumato subito, per l'altro invece mi sono affidata ad una buona glassa!

20 marzo 2014

BROWNIES E PECAN







Li conoscete tutti, il web è colmo di ricette, le pubblicazioni sono infinite...ce ne sono per tutti i gusti! Si perché questo è un dolcetto americano facile, veloce e rustico...è "portatile", ossia ve lo potete portare in giro o al lavoro senza problemi di conservazione in frigorifero e si mangia con le mani quindi, al massimo, occorre solo un tovagliolino! Insomma, è un dolce che si fa amare sia che venga accompagnato rigorosamente dalle sue noci pecan sia che venga proposto nelle varianti italiane con noci o nocciole o pistacchi...fate voi!
La ricetta è stata scovata qui ed è della bravissima Chiara Maci, finora è tra le migliori che ho testato quindi ve la riporto per farla apprezzare anche a voi!











11 marzo 2014

PREMIO LIEBSTER AWARD










Con questo post ringrazio tantissimo Cecilia di IDEE IN PASTA & IN PENTOLA che mi ha nominato per questo premio! E' un premio che viene assegnato ai nuovi blog per aiutarli a farsi conoscere un po' di più! Grazie per avermi pensata Cecilia!E grazie anche a Monica di One in A Million!



Ringrazio anche Elisabetta di Buono questo! per il suo premio che lascio a disposizione                               



Il regolamento del premio è questo:

1- Ringraziare e mettere il collegamento all'autore del sito che ci ha assegnato il premio.
2- Rispondere alle 10 domande poste da chi ci ha nominato.
3- Nominare altri 10 siti con meno di 200 seguaci.
4- Proporre ai nostri candidati 10 domande.
5- Andare sui singoli siti e comunicare loro la nomina.1- Ringraziare e mettere il collegamento all'autore del sito che ci ha assegnato il premio.

Le 10 domande di IDEE IN PASTA & IN PENTOLA sono:

1. Chi ti ha spinto ad aprire un blog? nessuno, ho deciso da sola

2.Usi la macchina fotografica o tablet/smartphone? Lo smartphone...in attesa che arrivi una reflex...
3. Hai mai mangiato fiori? certo, quelli di lavanda!
4. Quale sogno da bambina sei riuscita a realizzare? beh, volevo diventare un'astronauta...per il momento non è ancora realizzato...
5. Chi non deve entrare nella tua cucina? la mia cucina è aperta a tutti!
6. Cosa vorresti vedere dalla tua finestra? il mare
7. Qual'è la tua spezia preferita? cannella
8. Porti il grembiule quando cucini? a volte!
9. Hai i capelli lunghi o corti? corti
10. Come ti piace la pizza? stile napoletano col suo bel cornicione, sicuramente!



I blog che premio sono:

http://scaccomattarello.blogspot.it
http://mamme-che-leggono.blogspot.it
http://donicreativi.blogspot.it
http://cuochilla.blogspot.it
http://ricottasalata.blogspot.it
http://ricettesfogliate.blogspot.it
http://meleemore.blogspot.it
http://wonkabakery.blogspot.it
http://inviaggioincucina.blogspot.it
http://nonsolopanna.blogspot.it


E queste sono le mie 10 domande:
  1. Dolce o salato?
  1. Pasta o riso?
  1. Guardi programmi di cucina in tv?
  1. Perché hai aperto un blog?
  1. Quali sono le tue passioni?
  1. Hai qualche animale domestico?
  1. Il tuo colore preferito?
  1. Il tuo piatto preferito?
  1. Mare o montagna?
  1. Hai progetti a breve termine?

7 marzo 2014

LA CICERCHIATA DI ROSANNA

Questa è la Cicerchiata di Rosanna, una collega abruzzese.
Come ogni buona ricetta anche questa è stata tramandata da madre in figlia...e come ogni ricetta tramandata anche questa riporta si gli ingredienti ma non le dosi...perchè le massaie d'una volta la preparavano ad occhi chiusi e non avevano certo bisogno di tante bilance e misurini ma il loro "occhio" bastava! Ma siccome io non ho quell'occhio...ho obbligato Rosanna a calcolare le dosi...certo, più o meno...e a fornirmi la foto della sua specialità!





3 marzo 2014

CIAMBELLA AI 2 FORMAGGI CON MIRTILLI




Devo esser stata un topolino nella mia vita precedente, amo i dolci al formaggio...e adoro l'aspro contrasto dei frutti di bosco che li accompagna! Un pomeriggio ho deciso di ripetere la ciambella alla ricotta, apro il frigo, arraffo la confezione di ricotta, sto per chiudere lo sportello...scorgo in un cantuccio il Philadelphia aperto, metà confezione...beh, arraffo pure quello! E questo è ciò che ne è uscito. Per la gioia delle mie papille!













stampa