25 marzo 2014

POUND CAKE, MELE E CANNELLA









Il Pound Cake prevede che il peso degli ingredienti usati sia uguale, quindi un pound di farina, uno di burro, uno di zucchero e uno di uova...si, lo so, è una bomba ma vale la pena provarlo, la sua morbidezza vi conquisterà! Inoltre le dosi usate vi permetteranno di sfornare due dolci e quindi uno lo mangiate subito e l'altro lo infilate nel freezer perché ben si presta ad essere congelato...oppure lo regalate! Una volta cotto si conserva via dall'aria per giorni, lo potete decorare con dello zucchero a velo o, come nel mio caso, con delle coperture diverse: ho provato un frosting al formaggio per il dolce consumato subito, per l'altro invece mi sono affidata ad una buona glassa!

20 marzo 2014

BROWNIES E PECAN







Li conoscete tutti, il web è colmo di ricette, le pubblicazioni sono infinite...ce ne sono per tutti i gusti! Si perché questo è un dolcetto americano facile, veloce e rustico...è "portatile", ossia ve lo potete portare in giro o al lavoro senza problemi di conservazione in frigorifero e si mangia con le mani quindi, al massimo, occorre solo un tovagliolino! Insomma, è un dolce che si fa amare sia che venga accompagnato rigorosamente dalle sue noci pecan sia che venga proposto nelle varianti italiane con noci o nocciole o pistacchi...fate voi!
La ricetta è stata scovata qui ed è della bravissima Chiara Maci, finora è tra le migliori che ho testato quindi ve la riporto per farla apprezzare anche a voi!











11 marzo 2014

PREMIO LIEBSTER AWARD










Con questo post ringrazio tantissimo Cecilia di IDEE IN PASTA & IN PENTOLA che mi ha nominato per questo premio! E' un premio che viene assegnato ai nuovi blog per aiutarli a farsi conoscere un po' di più! Grazie per avermi pensata Cecilia!E grazie anche a Monica di One in A Million!



Ringrazio anche Elisabetta di Buono questo! per il suo premio che lascio a disposizione                               



Il regolamento del premio è questo:

1- Ringraziare e mettere il collegamento all'autore del sito che ci ha assegnato il premio.
2- Rispondere alle 10 domande poste da chi ci ha nominato.
3- Nominare altri 10 siti con meno di 200 seguaci.
4- Proporre ai nostri candidati 10 domande.
5- Andare sui singoli siti e comunicare loro la nomina.1- Ringraziare e mettere il collegamento all'autore del sito che ci ha assegnato il premio.

Le 10 domande di IDEE IN PASTA & IN PENTOLA sono:

1. Chi ti ha spinto ad aprire un blog? nessuno, ho deciso da sola

2.Usi la macchina fotografica o tablet/smartphone? Lo smartphone...in attesa che arrivi una reflex...
3. Hai mai mangiato fiori? certo, quelli di lavanda!
4. Quale sogno da bambina sei riuscita a realizzare? beh, volevo diventare un'astronauta...per il momento non è ancora realizzato...
5. Chi non deve entrare nella tua cucina? la mia cucina è aperta a tutti!
6. Cosa vorresti vedere dalla tua finestra? il mare
7. Qual'è la tua spezia preferita? cannella
8. Porti il grembiule quando cucini? a volte!
9. Hai i capelli lunghi o corti? corti
10. Come ti piace la pizza? stile napoletano col suo bel cornicione, sicuramente!



I blog che premio sono:

http://scaccomattarello.blogspot.it
http://mamme-che-leggono.blogspot.it
http://donicreativi.blogspot.it
http://cuochilla.blogspot.it
http://ricottasalata.blogspot.it
http://ricettesfogliate.blogspot.it
http://meleemore.blogspot.it
http://wonkabakery.blogspot.it
http://inviaggioincucina.blogspot.it
http://nonsolopanna.blogspot.it


E queste sono le mie 10 domande:
  1. Dolce o salato?
  1. Pasta o riso?
  1. Guardi programmi di cucina in tv?
  1. Perché hai aperto un blog?
  1. Quali sono le tue passioni?
  1. Hai qualche animale domestico?
  1. Il tuo colore preferito?
  1. Il tuo piatto preferito?
  1. Mare o montagna?
  1. Hai progetti a breve termine?

7 marzo 2014

LA CICERCHIATA DI ROSANNA

Questa è la Cicerchiata di Rosanna, una collega abruzzese.
Come ogni buona ricetta anche questa è stata tramandata da madre in figlia...e come ogni ricetta tramandata anche questa riporta si gli ingredienti ma non le dosi...perchè le massaie d'una volta la preparavano ad occhi chiusi e non avevano certo bisogno di tante bilance e misurini ma il loro "occhio" bastava! Ma siccome io non ho quell'occhio...ho obbligato Rosanna a calcolare le dosi...certo, più o meno...e a fornirmi la foto della sua specialità!





3 marzo 2014

CIAMBELLA AI 2 FORMAGGI CON MIRTILLI




Devo esser stata un topolino nella mia vita precedente, amo i dolci al formaggio...e adoro l'aspro contrasto dei frutti di bosco che li accompagna! Un pomeriggio ho deciso di ripetere la ciambella alla ricotta, apro il frigo, arraffo la confezione di ricotta, sto per chiudere lo sportello...scorgo in un cantuccio il Philadelphia aperto, metà confezione...beh, arraffo pure quello! E questo è ciò che ne è uscito. Per la gioia delle mie papille!













stampa